Tour in bus Polonia, Rep. Baltiche e Russia

Caldana propone diversi itinerari per effettuare tour guidati in bus alla scoperta di Polonia, Repubbliche Baltiche e Russia.

5 giorni
TUTTO BUS | VOLO + BUS | SOLO TOUR

PLCB

12 giorni
TUTTO BUS | VOLO + BUS | SOLO TOUR

PGTB

8 giorni
TUTTO BUS | VOLO + BUS | SOLO TOUR

PCWB

6 giorni
TUTTO BUS | VOLO + BUS | SOLO TOUR

PLWB


INFO DESTINAZIONE


POLONIA

 


Documenti di espatrio
Per soggiorni fino a tre mesi i cittadini italiani necessitano solamente della carta d'identità o del passaporto in corso di validità.

Clima
Il clima continentale è caratterizzato da estati calde e inverni alquanto rigidi. In genere, la Polonia centrale è la regione più secca, al contrario delle zone montane contraddistinte da abbondanti precipitazioni. L'estate è abitualmente calda, ma sovente interrotto da forti temporali.

Fuso orario
Non ci sono differenze rispetto all'Italia.

Lingua
La lingua ufficiale è il Polacco, diffusi l’ inglese e il tedesco.

Valuta
Lo Zloty (PLN) è la moneta della Polonia. Tutte le principali valute estere possono essere scambiate per il denaro polacco presso una banca o un ufficio di cambio, (identificato con il nome Kantor. In Polonia, l'uso di carte di credito è ampiamente accettato, in particolare nelle principali città e luoghi turistici. Le Carte di Credito più largamente usate sono: Europay International, MasterCard..

Corrente elettrica
La corrente elettrica è a 220 volts, 50Hz. Sono utilizzate le prese elettriche standard europee.

Telefono
Per chiamare la Polonia dall’Italia si deve comporre il prefisso 0048 seguito dal prefisso della città senza lo zero e dal numero dell’abbonato. Dalla Polonia si chiama l’Italia con prefisso internazionale 0039 seguito dal prefisso della città italiana e dal numero dell’abbonato.

Assistenza medica
Le strutture sanitarie locali sono accettabili, e buona risulta essere la preparazione del personale medico. I cittadini italiani che si recano temporaneamente (per studio, turismo, affari o lavoro) nel Paese (Stato membro dell'Unione Europea) possono ricevere le cure mediche necessarie previste dall'assistenza sanitaria pubblica locale se dispongono della Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM) detta Tessera Sanitaria.

Mance
I prezzi esposti includono tasse e servizio. È tradizione lasciare una mancia nei ristoranti o nei taxi

Shopping 
I souvenir più apprezzati sono solitamente gli oggetti di ambra opaca e cristallina, che si possono trovare nei piccoli mercati o nei negozi delle principali città. Per quanto riguarda l'artigianato popolare famosi sono gli oggetti in oro e in legno realizzati dagli artisti locali. Nelle grandi città i negozi industriali ed i punti di servizio sono aperti, nei giorni feriali, dalle 10. 00 alle 18. 00 o dalle 11. 00 alle 19. 00. In provincia i negozi chiudono solitamente alle 17. 00. I grandi magazzini sono aperti dalle 9. 00 alle 20. 00 nei giorni feriali. I negozi con articoli di regalo e souvenir sono aperti dalle 11. 00 alle 19. 00.

Festività
Le principali festività polacche sono: Capodanno, Domenica di Pasqua e Lunedì dell’Angelo, Festa del Lavoro (1 maggio), la giornata della Costituzione (3 Maggio), il Corpus Christi (la IX domenica dopo la Pasqua), l’Assunzione della Santissima Maria Vergine (15 Agosto, Ognissanti (1 Novembre), Festa dell’Indipendenza (l’11 novembre), Natale e Santo Stefano.

Turismo
Tra le località più visitate della Polonia troviamo: Varsavia (Warszawa), la capitale; Cracovia (Kraków), il cui centro storico è stato  dichiarato Patrimonio dell'Umanità Unesco; Danzica (GdaÅ„sk), il principale porto polacco; Katowice, capoluogo dell’Alta Slesia; Åódź, la capitale polacca del cinema; la vivace Breslavia (WrocÅ‚aw); CzÄ™stochowa, nota per il Santuario della Madonna Nera; ToruÅ„, città natale dell’astronomo Nicolò Copernico ed il campo di concentramento di Auschwitz. L’attività più diffusa è l’escursionismo e gli itinerari più frequentati sono quelli sui Monti Tatra. I fiumi Krutynia e Czarna Hancza, entrambi nella Masuria, sono quasi intatti e offrono alcune delle migliori possibilità per praticare il kayak. I Laghi Masuri sono ideali per la vela in estate sono affollati da centinaia di barche. Le attività sciistiche si concentrano invece nei Carpazi: Zakopane, ai piedi dei Tatra, è la più famosa stazione sciistica polacca.


REPUBBLICHE BALTICHE


Con questa denominazione comune si indicano tre stati che di fatto in comune hanno ben poco: Estonia, Lettonia e Lituania rappresentano infatti realtà nettamente differenziate sul piano storico, politico, linguistico e religioso. Ad esempio in Estonia viene parlata la lingua estone  che è molto simile al finlandese, ma diversissima dalle due lingue baltiche propriamente dette (lettone e lituano). In Estonia e Lettonia la popolazione è di religione luterana, mentre in Lituania è per lo più cattolica. Ciò i tre paesi condividono sono tutt’al più le caratteristiche geografiche e la recente dominazione russa che provocò una forte immigrazione.La posizione geografica e la ridotta estensione territoriale hanno favorito nel tempo l’instaurazione di strette relazioni con gli stati confinanti: la Lituania ha da tempo forti legami con la Polonia e l'Europa centrale; la Lettonia è maggiormente vicina alla Russia e si sta caratterizzando come area di transito fra Russia e il resto d'Europa; l'Estonia è storicamente più legata alla Finlandia e ai paesi nordici.

Le Repubbliche baltiche (o Stati baltici o ancora paesi baltici), hanno fatto parte dell'Impero Russo fino al 1917, sono state indipendenti fino al 1940, dal 1940 al 1941 sono entrate a far parte dell'Unione Sovietica, dal 1941 al 1944 sono stati occupate dal Germania nazista e dal 1945 al 1991 sono ritornate sotto l’egemonia dell'Unione Sovietica. Nel 1991 sono state riconosciute a livello internazionale come repubbliche federali. Attualmente sono repubbliche parlamentari indipendenti, e dal 2004 sono membri dell'Unione Europea.
Documenti di espatrio:
Per i cittadini italiani è sufficiente la carta di identità o il passaporto in corso di validità per visitare Lituania, Lettonia ed Estonia. Per i minori di 14 anni è richiesta l’iscrizione sul passaporto dei genitori, oppure il passaporto individuale. Per i partecipanti al viaggio di cittadinanza diversa da quella italiana è indispensabile verificare con le autorità competenti i documenti necessari per l’espatrio.

Clima:
il clima è caratterizzato da una forte variabilità, con notevoli escursioni termiche. Le estati sono relativamente calde e luminose (il sole tramonta verso mezzanotte).

Lingua:
Lettonia: la lingua uffïciale è il Lettone.
Estonia: la lingua uffïciale è l’Estone.
Lituania: la lingua uffïciale è il Lituano.

Fuso orario:
Un’ora in più rispetto all’Italia.

Telefono:
dall’Italia per la Lettonia 00371- dall’Italia per la Lituania 00370 - dall’Italia per l’Estonia 00372.
Da Lettonia, Estonia e Lituania per l’Italia 0039.

Valuta e carte di credito:
Lettonia: Lats lettone; 1 € = 0,70 LVL
Estonia: dal 01 gennaio 2011 è in vigore l’Euro
Lituania: Litas lituano; 1 € =3,45 LTL
Le carte di credito sono ampiamente accettate.


RUSSIA


Documenti di espatrio:
Per l’ingresso in Russia di cittadini italiani è richiesto il passaporto originale con validità residua di mesi 6 dalla data di rientro e il visto consolare. Documenti necessari per l’ottenimento del visto:
• passaporto originale con validità residua di almeno 6 mesi e almeno 2 pagine libere consecutive
• 1 foto-tessera recente a colori su sfondo chiaro
• modulo consolare debitamente compilato.
Costo ottenimento visto consolare € 60 p.p.
E’ necessario assicurarsi che il passaporto sia in buone condizioni prima di richiedere il visto: il Consolato non accetta passaporti usurati, con copertine o pagine scucite e/o deteriorate. Tempo necessario per l’ottenimento del visto, con procedura normale, 14 giorni lavorativi dal ricevimento della documentazione completa necessaria. Per prenotazioni confermate sotto data è possibile attivare la procedura d’urgenza e ottenere il visto in 3 giorni lavorativi al consolato. In questo caso il costo è di € 180
a persona. Non è possibile richiedere il visto in giornata. Per i cittadini stranieri è bene verifïcare all’atto della prenotazione se è possibile fare il visto o se l’interessato deve provvedere autonomamente.
BAMBINI da 0 a 12 anni: se provvisti di passaporto proprio, obbligo di visto separato dai genitori. Costo ottenimento visto: € 60 p.p. Se registrati sul passaporto di uno dei genitori è obbligatorio che sul passaporto sia presente la fotografïa del minore autenticata dalla questura. Per i minori iscritti sul passaporto dei genitori è richiesta una foto tessera ed il visto è gratuito.
La recente normativa italiana (novembre 2009) prevede l’obbligatorietà del passaporto individuale anche per minori, la cui validità è differenziata in base all’età (controllare presso gli uffïci competenti). Rimangono valide, fino alla scadenza del passaporto del genitore, tutte le iscrizioni effettuate prima dell’entrata in vigore della nuova disposizione. Desideriamo ricordare che la mancata partenza per documento non in regola comporta la perdita totale della quota. Registrazione passaporto:
negli hotels viene richiesta una tassa di registrazione del passaporto di c.ca 5 USD a seconda della categoria dell’hotel da versare direttamente all’arrivo in hotel.

Clima:
La Russia gode di un clima generalmente continentale. L’inverno è caratterizzato da abbondanti nevicate mentre l’estate è relativamente calda. Da giugno, per un mese, a San Pietroburgo si può osservare il fenomeno delle “notti bianche”, quando il sole non tramonta rimanendo a filo dell’orrizonte.

Lingua:
la lingua uffïciale è il Russo.

Fuso orario:
ci sono 11 fusi orari, Mosca e San Pietroburgo sono 2 ore avanti rispetto all’Italia. Telefono: dall’Italia per la Russia 007. Dalla Russia per l’Italia 0039. Si consiglia di chiamare dai telefoni pubblici con le schede telefoniche, in quanto molto più economico.

Valuta e carte di credito:
Ha corso legale il Rublo; 1 € = 40,66 RUB circa.
Le carte di credito sono accettate soprattutto negli hotels e nei negozi a gestione internazionale. Si consiglia di portare con sè la carta di credito perchè molti hotels la richiedono a garanzia per l’utilizzo di telefono e minibar in camera. In alternativa può essere richiesto un deposito in contanti.

 

CONTATTACI

+39 0365 546 701


Numero verde 848 46 60 00


booking@caldana.it

CONTATTACI

  •    +39 0365 546 701

  • Numero verde 848 46 60 00

  •    booking@caldana.it

SEGUICI

RESTA AGGIORNATO

Seleziona la lista a cui vuoi iscriverti:
Agenzia Viaggi
Privato

Dichiaro di aver preso visione della privacy policy di Caldana Tour Operator.

CALDANA TOUR OPERATOR

di Caldana Travel Service S.p.A.

Licenza decreto Provincia di Brescia n°808 del 11.04.2003 - autorizzazione I.A.T.A. 3822170-2 - P.iva: 00693990988 - Tutti i diritti riservati. - glacom®

Privacy Policy