Proposte di viaggio

Galles, la terra di Re Artù e Mago Merlino

Le tracce di Re Artù e Mago Merlino in Galles

Il Galles viene considerato la vera terra di Re Artù e molto del suo fascino storico e misterioso è legato proprio alle vicende di questa figura mitica, che si colloca a metà fra il personaggio storico e il personaggio leggendario.


Il nome Artù secondo gli studiosi deriva da Arth Fawr, in lingua gallese ?Arth il Grande?. Gli eventi raccontati dallo storico Goffredo di Monmouth risalgono al 5° secolo D.C., sebbene le vicende di Re Artù siano sempre immaginate in epoca medioevale.

Quasi certamente si trattava di un valoroso capo della popolazione celtica, che si distinse particolarmente nella lotta contro gli invasori anglosassoni, e le cui prodezze furono inizialmente tramandate tramite la canzone popolare e il passa parola.

Altri sostengono si sia trattato del figlio segreto di Uter Pendragon, re di Bretagna, e di Igraine, moglie del duca di Tintagel, magicamente uniti nel loro amore dalle magie e dalle esoteriche intercessioni di Mago Merlino.


Il bambino che nasce da questa loro storia d'amore sarebbe appunto Artù, consegnato in tenera età a Mago Merlino, affinchè lo facesse crescere come un bambino qualunque.

Questo avviene fino alla sua adolescenza, quando magicamente è l'unico che riesce ad estrarre la famosa spada di Excalibur, conficcata nella roccia, la quale porta la dicitura "chi riuscirà ad estrarre questa spada sarà incoronato Re dei Britanni".


Con l'aiuto di Merlino, Artù fonda poi il famoso ordine dei Cavalieri della Tavola Rotonda, il cui compito era quello di difendere il loro Re (Artù), di perorare le cause dei più deboli e di portare avanti la ricerca del Santo Graal, la coppa nella quale Gesù Cristo bevve durante l'Ultima Cena.

Le tracce di Re Artù in Galles non sono da ricercarsi in castelli merlati che non appartengono a questa storia, ma in fortezze di origini militari come quelle nei pressi di Eliseg Pilar, di Llangollen e di Dinas Bran, dove si trovano varie incisioni che fanno riferimento a Vortigen, padre di Morgana, e al luogo dove sarebbe nascosto il Sacro Graal.

Dinas Bran

Il parco nazionale di Snowdonia, e il monte di Snowdon più precisamente, sarebbero il luogo di sepoltura del gigante Rhitta Gawr, sconfitto da Artù in battaglia.

Monte Snowdon – Parco Nazionale di Snowdonia

Le acque fresche e cristalline del lago di Llyn Llyndaw sarebbero invece il posto dove è stata gettata la spada di Excalibur, dopo la sanguinosa battaglia di Camlann, nel corso della quale Artù muore.

Lago di Llyn Llydaw

Bardsey Island viene invece considerata la mitica Avalon, isola leggendaria ritenuta "il luogo dei beati".

Bardsey Island

Scopri ora il fascino misterioso e leggendario del Galles e richiedi il tuo itinerario sulle Tracce di Re Artù: Gran Tour del Galles con Caldana Travel

Redazione Caldana Travel

Condividi l'articolo
Facebook Twitter LinkedIn WhatsApp
TI CONSIGLIAMO...
Gran Tour del Galles

Gran Tour del Galles

POTRESTI LEGGERE ANCHE...