DOLCE MORAVIA TRA CASTELLI E INCANTEVOLI PAESAGGI

Caldana è il tour operator specializzato in viaggi guidati in pullman nonché nelle combinazioni volo più bus in Italia e tutta l'Europa.



INFO DESTINAZIONE


Storicamente la Moravia fu un importante punto di transito lungo la “Via dell’Ambra” che trasportava il prezioso materiale dalle coste del Mar Baltico a quelle del Mar Adriatico.

MORAVIA MERIDIONALE
Non solo per gli appassionati del vino e del benessere. La maggior parte del territorio è costituito da pianure e da regioni collinose con vaste aree riservate alla coltivazione del vino. Lungo la frontiera austriaca si elevano dalla pianura le colline calcaree Pavlovské Vrchy, al nord da Brno a Moravská kras. Una parte della frontiera ceco-austriaca è creata dal fiume Dyje, che si trova all’interno del Parco nazionale Podyjí. Le prime cose che vengono in mente pronunciando l´espressione Moravia meridionale sono sicuramente il vino, le vigne, le cantine da vino, la vendemmia. L’area di Lednice e Valtice è inserita nell’elenco dell’eredità mondiale culturale e naturale UNESCO. Il centro della regione è rappresentato dalla città di Brno, con molti monumenti notevoli. La Moravia meridionale è una regione molto ricca di tradizioni, con molte manifestazioni di musica tradizionale e feste folcloristiche, tipiche della località di Slovácko. La natura del luogo crea le condizioni adatte per numerose attività, dal trekking e cicloturismo, alla pesca, l’equitazione o l’arrampicata. Il Parco nazionale Podyjí è un’importante riserva biosferica, l’area protetta (CHKo) Moravský Kras è anche la più vecchia riserva della Moravia.

BRNO
Centro storico e culturale della Moravia, Brno è la seconda città della Repubblica Ceca dopo Praga e uno dei centri commerciali più importantia. Da vedere il Castello dello Spilberk, costruito nel XIII secolo e utilizzato dagli austriaci come prigione per i detenuti politici, la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo, il Palazzo dei concerti Janacek ed il Chiostro dei Cappuccini. Negli immediati dintorni di Brno si trova anche il campo di battaglia di Austerlitz, dove Napoleone sconfisse austriaci e russi.

LEDNICE E VALTICE
L’area di Lednice-Valtice nella Moravia del sud appartiene al patrimonio culturale e naturale dell’UNESCO. Definita nel 19° secolo “il giardino d’Europa” grazie al paesaggio naturale di particolare bellezza, alle opere architettoniche di grande qualità e ai castelli di Lednice e Valtice.

TELC
La città di Telc, nel sud della Moravia, è uno splendido complesso architettonico ed artistico. Tra i monumenti più importanti si annoverano oltre al castello rinascimentale con il parco inglese un complesso unico di case barocche e rinascimentali sulla pianta medievale quasi intatta. La cittadina è annoverata nel Patrimonio mondiale dell’UNESCO.

SANTUARIO DI SAN GIOVANNI NEPOMUCENO A ZDAR NAD SAZAVOU
La chiesa pellegrina fu costruita sul monte Zelená hora nel 1720 in onore del martire ceco e santo Giovanni Nepomuceno. Secondo la leggenda aveva una corona con cinque stelle, percio il costruttore Giovanni B. Santini ha scelto per la costruzzione in stile barocco-gotico il simbolo della stella a cinque punte – la pianta, infatti, ha la forma della stella, la chiesa ha cinque porte e sull’altare principale vi sono cinque stelle e cinque angeli. L´altare principale raffigura il martire, che é portato dagli angeli in cielo.

MORAVIA CENTRALE
Il paese delle ricche tradizioni folcloristiche. Località fertile, che si estende soprattutto lungo il fiume Morava, è una regione molto graziosa. La regione è famosa per i suoi tipici dialetti, i costumi ricchi e le fattorie estese, costruite con mattoni non cotti, intonacati di bianco e con caratteristiche porte (“zudra”). La Moravia centrale è la regione delle feste folcloristiche. Ad est si alzano i dorsali delle colline oderké ed Hostýnské vrchy, il sud è delimitato dalla regione collinosa Chriby e dalla parte ovest troviamo la catena montuosa Drahamská vrchovina. La regione offre una vasta scelta di gioielli architettonici gli antichi castelli e soprattutto i monumenti UNESCO: i giardini e il castello Kromerí�, la città olomouc, dei moderni centri termali, e molte attrattive naturali, come per esempio le grotte in Javorícko, Mladec a Zbrašov, o la voragine piú profonda sul nostro territorio: Hranická propast. Tutta la Moravia centrale è interessata da percorsi turistici ed è il posto ideale per gli appassionati del cicloturismo.

CASTELLO DI KROMERIZ
Il Castello di Kromeriz è situato fra Brno e Olomouc ed è famoso soprattutto per i giardini in stile rinascimentale e barocco alla cui realizzazione presero parte maestri italiani e locali. Esso è inserito dall’UNESCO fra i siti Patrimonio dell’Umanità insieme al giardino. Nel palazzo sono state girate alcune scene del film “Amadeus” di Milos Forman.

OLOMOUC
Città della Moravia centrale, Olomouc è contraddistinta da numerose piazze di notevole estensione, di cui la principale è adornata con la Colonna della Santa Trinità, un monumento dichiarato dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità. La chiesa principale è la Cattedrale di San Venceslao. Alla fine del XIX sec. venne ricostruita in forme neogotiche, mantenendo però gran parte della struttura originaria della chiesa, che era già stata ricostruita diverse volte ed in diversi stili. Gli altari laterali sono consacrati ai quatro evangelisti. La cima della cupola é decorata con una monumentale lingua del santo (il simbolo di san Giovanni Nepomuceno) nel circolo di fuoco.

MORAVIA SETTENTRIONALE E SLESIA
È il territorio articolato in dorsali montuose e colline ondulate, adatto sia al turismo estivo che a quello invernale per la vasta gamma degli sport offerti. È una regione che offre ampi orizzonti su pianure o viste bellissime al nord del paese verso la pianura polacca. A sud della regione si estende il territorio di Pomoraví a Moravské brány, dove da sempre vi era la strada per il trasporto del sale e dell’ambra. Nella parte orientale della regione si trova Valašsko, un paese originale con uno stile unico nella costruzione degli edifici di legno (sia per l’architettura sacra che per quella popolare) e dove sono ancora vive le antiche tradizioni. Il lato orientale della regione è diventato il luogo ideale per il tempo libero e per il turismo di montagna anche per i turisti più esigenti, sia per attività sportive invernali che estive, sia per le cure termali e il relax. Molti sono i percorsi turistici e i sentieri per il cicloturismo ben segnalati. Il centro della regione è rappresentato dalla città di ostrava. Tra i monumenti più noti troviamo: castello Hrdec nad Moravicí, castello Hukvaldy, museo Valašské in Ro�novÄ› pod RadhoštÄ›m, il luogo di pellegrinaggio Maria Pomocná sopra Zlaté Hory.

OSTRAVA
Di particolare interesse in questa cittadina è la visita dello zoo che si trova nel quartiere Stromovka che è costituito da un bosco misto, da prati e da quattro stagni grandi che sono utilizzati per l´allevamento degli uccelli. La passeggiata nell‘ esteso parco, con un terreno modestamente ripido é piacevole. Il giardino offre la possibilità ai bambini di giocare a contatto diretto con gli animali nello zoo, di pranzare nel ristorante oppure rinfreschi e possibilità di comprare souvenirs. Il parcheggio si trova davanti all´entrata.

OPAVA
La città é dominata dalla chiesa dell’Assunzione della Vergine Maria costruita nel XIV secolo dall’ordine dei cavalieri tedeschi in stile gotico (di mattoni). Altri interessanti edifici medioevali sacri di opava sono l’antica chiesa dominicana di San Venceslao, la basilica trinavale con le pitture murali ed il monastero con la chiesa del Santo Spirito risalente al XIII secolo, dove si trovano le reliquie dei Premislidi opaviani.

MORAVIA ORIENTALE
La Moravia Orientale è la regione di monumenti favolosi e dell'architettura moderna. E' la regione delle terme, dei monti e delle pianure pittoresche. Offre turismo invernale ed estivo, oltre a folklore, vino e una gatronomia eccezionale. La Moravia Orientale è anche una regione con un'eccezionale dimensione spirituale. Infatti proprio qui, a Velehrad, il luogo di pellegrinaggio più importante della Repubblica Ceca, sarà festeggiato nel 2013, il 1150° anniversario della venuta in moravia degli apostoli slavi e patroni d'Europa SS. Cirillo e Metodio. Seguite le loro tracce fino alle radici della civiltà in Repubblica Ceca.

VELEHRAD
Velehrad è il più importante centro spirituale, meta di pellegrinaggi, di raduni e delle celebrazioni dei santi missionari Cirillo e Metodio. La prima storica visita del Papa in Repubblica Ceca portò a Velehrad una nuova speranza per la ricostruzione del santuario. Papa Giovanni Paolo II celebrò qui la messa nell'Aprile del 1990 e in questo modo Velehrad fu ufficialmente nominato il Ponte fra l'Occidente e l'Oriente.
Il santuario di Velehrad include la bellissima basilica barocca ed alcuni edifici dell'ex monastero dei monaci cistercensi.

CONTATTACI

+39 0365 546 701


Numero verde 848 46 60 00


booking@caldana.it

CONTATTACI

  •    +39 0365 546 701

  • Numero verde 848 46 60 00

  •    booking@caldana.it

SEGUICI

CALDANA TOUR OPERATOR

Caldana Europe Travel Srl

P.IVA - C.F. 01735420224 - Licenza Provincia di Brescia n°2344/ 06.06.2008 - autorizzazione I.A.T.A. 3822170-2 - Tutti i diritti riservati. - glacom®

Privacy Policy