Proposte di viaggio

Cornovaglia, la mitica terra di Re Artù

Cornovaglia: terra sospesa sull’Atlantico tra oceano e verdi pascoli, tra il fragore delle onde, scogliere a picco e paesaggi incontaminati


La Cornovaglia è la regione più a sud dell’Inghilterra, un paradiso naturale dove le maree e i fari caratterizzano il paesaggio. E' famosa per il fascino del suo paesaggio, fatto di spiagge incontaminate, di ripide scogliere a picco sul mare blu cristallino, di vaste campagne pianeggianti e di profonde valli boscose, il tutto costellato di villaggi, residenze storiche, meravigliosi giardini e importanti siti archeologici. 

cornovaglia


Da queste parti ogni villaggio ha la sua storia. Saint Yves,ad esempio, è definita “la Perla della Cornovaglia” e sembra uscita dal pennello di un pittore: le sue strade acciottolate, i viottoli, il porticciolo fanno del piccolo borgo una vera e propria attrazione. St Yves è già noto dagli anni Trenta come colonia artistica balneare e ancor oggi vi sono molte gallerie d’arte: la Tate Gallery della Cornovaglia, opera degli architetti Evans & Shalev, è un edificio a tre piani ricavato da una vecchia fabbrica di gas illuminante. Qui sono esposte le opere degli artisti della scuola di St. Ives, movimento di avanguardia dell’astrattismo.
La Tate Gallery Cornovaglia è stata aperta al pubblico nel 1993. 

St. Ives
St. Ives

 
Proseguendo lungo la costa, verso sud, si giunge a Land’s Ends, il Finis Terrae, l’estrema punta occidentale dell’Inghilterra dominata dalle falesie sferzate dai venti su cui si infrangono le onde dell’oceano e nelle giornate terse la vista spazia fino alle Isole Scilly.
Qui c’è lo spettacolo del St. Michael’s Mount, un’abbazia benedettina trasformata in fortezza da cui godere panorami mozzafiato. L’isoletta è collegata alla terraferma da una strada rialzata, lastricata di ciottoli. Quando sale la marea invece la si può raggiungere con il traghetto dalla vicina Marazion. L’attuale abbazia fu costruita in gran parte dai monaci benedettini durante il XII secolo. 

St. Michael’s Mount
St. Michael’s Mount

 
Lungo la costa nord, il vento soffia forte anche d’estate. Qui ogni angolo rimanda alla storia e alle atmosfere del Mago Merlino, di Re Artù e dei Cavalieri della Tavola Rotonda. Qui sopravvivono molte testimonianze del mondo celtico: la Cornovaglia o Kernow come la chiamano i suoi abitanti, fu l’ultimo lembo d’Inghilterra ad arrendersi ai Sassoni. La leggenda indica la Fortezza di Tintagel come il Castello del mitico Regno di Camelot. Parte delle sue rovine si trovano lungo un promontorio a picco sul mare raggiungibile con un un nuovissimo ponte, inaugurato lo scorso anno.

Tintagel: Statua di Re Artù
Tintagel: Statua di Re Artù


Nascosta dall’alta marea, si cela nei dintorni la Grotta di Mago Merlino.

Tintagel: Grotta di Merlino
Tintagel: Grotta di Merlino
 

Scopri Cornovaglia con il nostro tour Devon e Cornovaglia

Redazione Caldana Travel

Condividi l'articolo
Facebook Twitter LinkedIn WhatsApp
TI CONSIGLIAMO...
Sua Maestà Londra

Sua Maestà Londra

Londra Reale e i Castelli di Windsor e Hampton Court