Proposte di viaggio

Castelli della Loira: i più belli da vedere almeno una volta nella vita

Come vivere una favola tra i castelli della Loira più belli e suggestivi

Chi non ha mai sognato di essere proiettato indietro nel tempo alla corte dei re Francesco I ed Enrico II, dell'imperatore Napoleone I e di grandi personaggi come la potente Caterina de' Medici e l'intrigante Diane de Poitiers?

Visitare la valle della Loira consente di fare un viaggio tra i castelli e le sontuose dimore che hanno ospitato i più grandi spiriti creativi della storia delle arti e delle scienze, come Leonardo da Vinci, e di rivivere i fasti, le virtù e la magia di un lontano passato.

Situata nel cuore della Francia, questa regione, dichiarata Patrimonio Culturale Vivente dell’UNESCO, è un luogo di grande fascino, nel quale la bellezza della natura si intreccia con la magia dell'arte e degli eventi storici.

I Castelli della Loira sono oltre 300 e incantano per la magnificenza della loro architettura, per lo stile, gli immensi e spettacolari giardini che li circondano, la ricchezza dei decori e gli arredamenti degli interni. Ma quali sono quelli più belli, nei quali i reali francesi amavano trascorrere il loro tempo libero e organizzare sfarzose feste, che oggi abbiamo l’onore di poter ammirare?

In questa breve guida facciamo un vero e proprio salto nel passato, alla scoperta della Valle della Loira.
 

Castelli della Loira: un tour tra le 7 dimore storiche più belle

Quando si parla dei castelli della Loira si pensa immediatamente ai castelli più celebri e conosciuti, come il Castello di Chenonceau, il Castello di Amboise, il Castello di Blois e il Castello di Chambord, ma non tutti sanno che la Valle della Loira, lungo le rive dell'omonimo fiume e dei suoi numerosi affluenti, custodisce gelosamente un ricco patrimonio artistico e naturale di inestimabile valore che comprende oltre 300 castelli.

Tutta la valle, infatti, è diventata un centro intellettuale nel quale si sono sviluppati Umanesimo e Riforma, un’effervescenza che ha permesso la costruzione e l’evoluzione di castelli e città, come Bourges e Tours.

Ecco quelli che, secondo noi, sono i castelli della Loira più belli:

1. Castello di Fontainebleau
Grandiosa residenza reale in stile rinascimentale, si trova a soli 60 km da Parigi e fu una delle residenze preferite dei re di Francia, scenario perfetto per le feste della corte di Francesco I.

Il Castello di Fontainebleau, Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, è circondato da splendidi giardini, ed è immerso nel cuore della foresta che costituiva il territorio di caccia di questa antica proprietà reale e che offre una grande diversità di paesaggi: monti, gole, rocce, pianure, fauna e flora di una ricchezza eccezionale.


Questo che è uno dei più importanti castelli della Francia, custodisce oltre 1500 stanze ed è l’unico reale e imperiale a essere stato continuativamente abitato dal Medioevo fino a Napoleone III.

2. Castello di Chambord

Con le sue 440 stanze è il castello più grande tra quelli che sorgono nella Valle della Loira, ma anche l'esempio architettonico più stupefacente del Rinascimento francese. Si dice che il castello, immerso in uno splendido e vasto parco, sia stato costruito per volere del Re Francesco I su un'idea di Leonardo Da Vinci.

Tra i suoi illustri ospiti l’astrologo Nostradamus, invitato a corte da Caterina de Medici, appassionata della materia e proprietaria del castello nel 1560, nel quale si dilettava a studiare gli astri.
 
3. Castello di Blois
Castello di Blois

Rappresenta la sintesi dell'architettura e della storia dei Castelli della Loira. La particolarità di questo castello è che, essendo stato costruito in epoche differenti a partire dal XIII secolo, è il mix un perfetto di diversi stili, che vanno dal gotico al rinascimentale, fino al classico.
Qui ha vissuto ed è morta Caterina de Medici, potente regina e sembra che nel suo studio, nei numerosi cassetti segreti, nascondesse pozioni e veleni. Inoltre, qui l’arcivescovo di Reims ha benedetto la giovane Giovanna D’Arco e il castello al suo interno ospita il Museo Archeologico, dove sono custoditi reperti di epoca carolingia e medievale.

4. Castello di Azay Les Rideau

Descritto da Balzac come “un diamante sfaccettato incastonato nell’Indre”, Azay-le-Rideau è uno dei castelli più famosi della Loira.

Circondato da un parco paesaggistico, chi decide di visitare i Castelli della Loira non può di certo trascurarlo: la sua struttura raffinata si rispecchia nelle acque dell’Indre e permette di ammirare il Salone di Biencourt, che i marchesi hanno rinnovato riportandolo allo splendore di un tempo.

5. Castello di Amboise

Con le sue torri ed i tetti in ardesia domina la Valle de della Loira.

Il re Francesco I ha trasferì qui la sua corte e si circondò dei più grandi artisti del Rinascimento, tra cui Leonardo da Vinci, che vi giunse nel 1516 (insieme alla Gioconda!) come pittore, ingegnere e architetto del re. Francesco I gli mise a disposizione il Manoir du Clos Lucé, appena fuori Amboise, che fu l'ultima dimora di Leonardo da Vinci, che vi soggiornò fino al 1519, anno della sua morte.

Durante la visita di Clos Lucé, infatti, è possibile vedere i modelli di alcune delle sue incredibili invenzioni.

6. Castello di Chenonceau
Castello di Chenonceau

Romantico castello rinascimentale, si trova in posizione panoramica sulle rive del fiume Cher ed è circondato da vasti giardini. Conosciuto come il “Castello delle Dame” è stato disegnato, infatti, da una donna, Catherine Briçonnet, nella prima parte del XVI secolo, e abitato in seguito da due grandi rivali in amore: Caterina de Medici e Diana di Poitiers, rispettivamente moglie e amante del re Enrico II.

Il castello è stato il palcoscenico di lussuose feste e ogni sua parte merita una visita, dal Cortile, alla Cappella alla Galleria, fino alle stanze nelle quali sono custodite opere d’arte di vari autori come Correggio e Rubens.

7. Castello di Angers

Situato nel cuore di Angers, città d'arte e storia e capoluogo del dipartimento del Maine-et-Loire, Château d'Angers si trova sul fiume della Maine e impressiona per il suo aspetto austero, dovuto alle 17 torri che il giovane San Luigi fece costruire nel XIII secolo.

All’interno, gli edifici di fine epoca gotica custodiscono l’eccezionale tappezzeria raffigurante l’Apocalisse e sono circondati da giardini tra i quali un frutteto, un orto e una fioraia, luogo di passeggiate “reali”.

Cosa vedere nella valle della Loira per scoprire il Rinascimento francese

Abbiamo fatto un viaggio tra i castelli francesi più suggestivi della Valle della Loira, ma anche se questa regione è, giustamente, famosa per le dimore storiche, c’è anche molto altro da vedere, come le piccole città ed i meravigliosi borghi.

Per esempio, adagiata sulla Vienne e circondata da vigneti, Chinon, la patria del celebre François Rabelais, è una delle cittadine più pittoresche e romantiche, con i suoi quartieri storici, le viuzze sinuose e le incantevoli case in graticcio.
Incantevole anche Loches, nella quale fare un vero e proprio tuffo nel Medioevo, girovagando bella città vecchia, arroccata sul fiume e circondata da un possente giro di mura e bastioni.

Tra le città, imperdibile Nantes, ai confini della Bretagna e capoluogo della Loira Atlantica. Il centro storico è caratterizzato dall’imponente Castello dei Duchi di Bretagna e dalla maestosa Cattedrale, ma qui la fa da padrona l’arte contemporanea, perché la città è disseminata di installazioni contemporanee.

Meravigliosa Bourges, cittadina medievale che attrae milioni di turisti ogni anno. Da vedere c’è tantissimo, come l’imponente cattedrale gotica con le sue stupende vetrate, i palazzi medievali, le mura romane e il centro storico che è un piccolo gioiello tutto da scoprire.

Frizzante e giovane poi Tours, con i suoi quartieri storici ricchi di fascino e di storia, una splendida cattedrale gotica, case a graticcio, giardini fioriti e piazzette animate con tavolini all’aperto.

Come visitare Parigi e i castelli della Loira più belli?

Visitare i castelli della Loira più belli è sicuramente una delle esperienze da provare una volta nella vita, un sogno che puoi realizzare scegliendo uno dei nostri viaggi organizzati in Francia.

In particolare,  per ammirare le meravigliose fortezze, abbiamo ideato il “Tour dei Castelli della Loira che permette di immergersi nello scenario del Rinascimento Francese.
In alternativa, puoi scegliere il “Tour Parigi, Versaillers e Fontainebleau”: prevede, in primis, la visita della capitale francese, con passeggiate sulla Senna, tra i mercatini pittoreschi e nell’atmosfera bohémienne di Montmatre, per andare poi alla scoperta della magnifica reggia di Versailles e del Castello di Fontainebleau

Scegli di rivivere il fascino dei fasti dell'epoca nella quale questi castelli sono stati costruiti insieme a Caldana Europe Travel: avrai la possibilità di viaggiare comodamente in bus con un accompagnatore e una guida turistica del luogo, pronta a svelarti tutti i segreti di questa regione ricca di storia, arte e mistero!

Redazione

Condividi l'articolo
Facebook Twitter LinkedIn WhatsApp
TI CONSIGLIAMO...
Tour della Foresta Nera, Alsazia e Svizzera

Tour della Foresta Nera, Alsazia e Svizzera

Viaggio nel pittoresco paesaggio della Foresta Nera

POTRESTI LEGGERE ANCHE...
Bretagna

Tour della Bretagna

01/07/2020