Eventi

Halloween da brivido? Come visitare il Castello del Conte Dracula

Come scoprire e visitare il castello del Conte Dracula con un tour della Transilvania

Terra misteriosa e selvaggia, la Transilvania è senza dubbio una delle regioni più belle della Romania e il luogo ideale per festeggiare Halloween, la ricorrenza “tenebrosa” per eccellenza: proprio qui, infatti, sorge il tenebroso castello di Dracula, il protagonista più famoso e pauroso della storia della letteratura e del cinema horror, che prende vita nel romanzo gotico di Bran Stoker

Pronto allora a scoprire cosa visitare in Transilvania e come vivere un vero e proprio Halloween “da paura”?

Il castello di Dracula, tra storia e mito


Il suo vero nome è castello Bran e sorge sull’antico confine tra Transilvania e Valacchia, in cima a un alto sperone roccioso che domina il pittoresco villaggio. Realizzato in stile medievale e gotico, viene identificato come il vero castello di Dracula, perché qui visse Vlad III di Valacchia, il principe che ispirò Bram Stoker alla creazione del personaggio del Conte Dracula, protagonista del suo romanzo gotico.

La fondazione del castello risale al 1211, anno in cui i cavalieri teutonici su ordine di Andrea II d'Ungheria iniziarono le operazioni di costruzione di una fortezza, per proteggere il confine della Transilvania dagli invasori. Grazie alla concessione di Luigi I D’Angiò, la popolazione di Brasov trasformò l’edificio da semplice fortezza in castello e divenne definitivamente il castello Bran nel 1388.

Utilizzato prima come dogana e poi come avamposto, passò definitivamente nelle mani dei principi di Transilvania nel 1407, prima di venire occupato nel 1448 da Vlad III, che fu tre volte principe di Valacchia. Quest’ultimo, venerato in Romania, così come in altre parti d'Europa, è l’eroe popolare che ha protetto la popolazione rumena sia a sud che a nord del Danubio, ma che è conosciuto soprattutto per la sua fama di uomo crudele e sanguinario, veniva, infatti, soprannominato "Vlad l'Impalatore".

Nel 1920, dopo secoli di abbandono, il castello Bran divenne una residenza dei sovrani del Regno di Romania e della regina Maria di Sassonia-Coburgo-Gotha, che soggiornò qui a lungo, ristrutturando gli interni. Dopo l’esilio della famiglia reale il castello venne nazionalizzato dal regime, diventando un museo di grande importanza, tanto che oggi è l’attrazione turistica più visitata della Romania.

Tra le sue stanze più belle spiccano quelle della musica della Regina Maria, la libreria, l’armeria e il salone da pranzo neobarocco con mobili di tedeschi del XIX secolo e una stufa rivestita di maioliche di Corund. 

Quali sono i Castelli più belli della Transilvania?

Il castello del Conte Dracula è senza dubbio il più famoso, ma la Romania è uno dei paesi d’Europa più ricchi di manieri.
Tra i tanti luoghi da vedere in Transilvania, possiamo quindi citare i castelli più belli, dal fascino unico e particolare:
 La fortezza di Rasnov, non molto lontana da Brasov e dal castello di Bran, è tra le più belle della Transilvania. Eretta nel XIII secolo dai cavalieri teutonici, che volevano difendersi dall’invasione mongola, è di “piccole” dimensioni, ma incredibilmente affascinante. La struttura è ben conservata e al suo interno ospita un museo di arte medievale con armature, attrezzi e mobilio d’epoca.
castello conte dracula

Dopo il castello di Bran, è il più famoso della Transilvania. Fondato verso il 1450 dalla famiglia degli Hunyadi, diventati poi sovrani d’Ungheria, è caratterizzato da una struttura meno slanciata e più possente, da un ponte di accesso, torri e tetti di arenaria rossa.
In stile gotico e dall’architettura medievale, comprende dei sotterranei che ospitano un museo dedicato alle torture e il cortile interno. Nei corpi principali della fortezza troviamo, invece, la sala del Concilio e dei Cavalieri. Meraviglioso il paesaggio che è possibile ammirare dalle torri e dai camminamenti esterni.
Residenza reale di Carlo I ed Elisabetta, primi re di Romania e dei successori Ferdinando I e Maria, è una struttura fiabesca. Considerata tra i castelli più belli d’Europa grazie alla sua eleganza e ai dettagli raffinati, ospita una biblioteca reale e un museo, dove è esposta una delle collezioni più importanti di dipinti europei.
Vicinissimo al castello di Peleș e al borgo di Sinaia, è il più piccolo tra i Castelli della Transilvania, ma non meno bello. In spiccato stile Art Nouveau, venne costruito durante il XIX secolo per decisione del Re Carlo I e donato al suo successore, Ferdinando I e alla moglie Maria.

Castello del Conte Dracula e non solo: ecco cosa vedere in Romania

Oltre al Castello di Dracula in Romania sono moltissimi i luoghi da vedere, tra chiese gotiche, castelli medioevali, foreste e villaggi, suggestivi soprattutto nel periodo di Halloween, proprio perché ne richiamano la sua atmosfera tenebrosa.
Andiamo a scoprire cosa visitare per un tour da brivido!

- Braşov

Visitare questa città permette di tornare indietro nel tempo, al medioevo, quando conobbe un formidabile impulso commerciale ad opera delle comunità sassoni, qui trasferitesi dal XII sec. Da non perdere Piazza del Consiglio, nella quale si può ammirare l’imponente Chiesa Nera del XIV sec., considerata la più grande d’Europa, affascinanti anche il Museo della prima Scuola rumena a Brasov e la chiesa di San Nicola del quartiere Schei.

- Sighisoara

Senza dubbio è una delle più belle città medievali della Romania, che vanta un centro storico magnificamente conservato, dove trascorse l'infanzia il principe Vlad Tepes. Sesta città fortificata della Transilvania, Sighisoara custodisce la famosa Torre dell´Orologio (XIV sec.) proprio all'ingresso della Piazza della Cittadella, dove si affacciano eleganti edifici storici, come la Casa del Cervo in stile rinascimentale. Sulle panoramiche alture della città sorge, invece, la storica Chiesa della Collina.

- Sinaia
Sinaia

Nota come la "Perla dei Carpazi", ospita il Castello Peles, considerato la fortezza più preziosa della Romania. Il castello sorge in mezzo ad un paesaggio di straordinaria bellezza ed abbina l'eleganza di diversi stili: quello del rinascimento tedesco, del barocco e del rococò. L'architettura esterna ricorda i castelli bavaresi, mentre i suoi interni sono di sorprendente sontuosità, con mobili d'epoca, dipinti, collezioni d'armi e arazzi.

- Sibiu

Importante città della Transilvania, nel suo centro storico, con stradine acciottolate, in pieno stile medievale, conserva anche palazzi barocchi. In Piazza Grande si trovano edifici di grande interesse culturale, quali il museo Bruckental e il Palazzo del Comune, mentre in Piazza Piccola c’è il suggestivo Ponte delle Bugie e l’imponente Chiesa Evangelica.

- Bucarest
castello conte dracula


La splendida capitale rumena è una città sospesa tra presente e passato, moderna, ma che allo stesso tempo conserva ancora i segni della storia che l'ha attraversata. Splendido, maestoso e imponente è il palazzo del Parlamento, una tappa imperdibile, come quella del Museo del Villaggio. Quest’ultimo è caratterizzato da case dell’epoca che custodiscono una raccolta di monumenti e manufatti risalenti al periodo che va dal XVII all’inizio del XX secolo, un museo a cielo aperto con il potere di trasportare in un’altra epoca chi lo visita.

Il centro storico di Bucarest è un dedalo di stradine che mostrano la ricchezza architettonica e la storia di questa città, nella quale trascorrere piacevoli giornate e serate tra locali, bar, ristoranti e musica dal vivo. 
.

Visita il castello di Dracula e la Romania con noi!

Se da sempre sogni di visitare il Castello del Conte Dracula, scegli di immergerti nella sua atmosfera proprio nel periodo più pauroso dell’anno: infatti, puoi trascorrere Halloween qui, partecipando al “Transilvania e Dracula Tour”!

Considera, però, che ogni stagione è quella giusta per fare un  viaggio in Romania e che hai solo l’imbarazzo della scelta tra il nostro “tour Castelli della Transilvania e Monasteri della Bucovina” e il Gran Tour della Romania. Entrambi ti permetteranno di scoprire i gioielli di un Paese sorprendente e autentico.

Contattaci e richiedi maggiori informazioni sulle prossime date di partenza.


 



Redazione Caldana Travel

Condividi l'articolo
Facebook Twitter LinkedIn WhatsApp
TI CONSIGLIAMO...
Tour Castelli di Transilvania e Monasteri della Bucovina

Tour Castelli di Transilvania e Monasteri della Bucovina

Viaggio alla scoperta della Romania