Proposte di viaggio

Cosa vedere a Berlino e dintorni con un tour nella storia da nord a sud

Un tuffo tra passato e futuro: ecco cosa vedere a Berlino e dintorni

Crocevia della storia nel secolo scorso, è stata la città che ha diviso due mondi, non solo simbolicamente, ma attraverso un vero e proprio muro che, cadendo, ha segnato la fine di un’era.

Berlino non dimentica il suo passato doloroso, ma ne fa tesoro e oggi risplende grazie a un immenso patrimonio culturale che comprende varie forme e stili artistici.
Visitare questo luogo, infatti, permette di fare un vero e proprio salto indietro nel tempo, ma anche nel futuro! Qualora poi si avesse tempo a disposizione, varrebbe davvero la pena, inoltre, visitare i posti che la circondano e le città vicine.

Scopriamo, allora, cosa vedere a Berlino e dintorni.

Cosa vedere a Berlino, la città che non ti aspetti
berlino e dintorni

Patria della musica elettronica, della moda e dei designer, è una città caratterizzata da un panorama eccentrico e cosmopolita.

Senza alcun dubbio, il Reichstag è lo sfondo delle sue fotografie più famose.  Sede del parlamento tedesco, come quasi tutti i monumenti berlinesi, porta i segni della Seconda Guerra Mondiale e ha una storia da raccontare: fu proprio da una delle sue finestre che, nel 1918, venne proclamata la nascita della Repubblica Tedesca, segnando il tramonto della monarchia e della dinastia degli imperatori di Germania. Nel 1933 un incendio lo distrusse quasi completamente e il 2 ottobre 1990 si celebrò al suo interno la cerimonia ufficiale della Germania riunificata. Solo nel 1999 è tornato ad essere ufficialmente il simbolo della democrazia tedesca.

La splendida cupola in vetro e acciaio che vediamo oggi è stata progettata dal rinomato architetto inglese Norman Foster, come simbolo di apertura dopo il periodo buio della divisione e attraverso le sue vetrate si vede tutta Berlino e la zona interna del Parlamento.

Il muro di Berlino venne abbattuto il 9 novembre 1989, solo un km è rimasto intatto e nel 1990, artisti provenienti da tutto il mondo hanno contribuito a valorizzarlo, attraverso murales, alcuni diventati opere famosissime, come “The mortal kiss” che immortala il bacio sulla bocca tra Honecker e Breznev, e il “Test the best” che raffigura l’auto “ufficiale” della Germania Est che sfonda il muro.

Altro simbolo della storia da non perdere, la Porta di Brandeburgo, icona della Guerra Fredda e sfondo di una delle immagini che ha fatto il giro del mondo: la notte in cui il muro venne abbattuto, migliaia di persone si radunarono proprio di fronte la porta, che dal 1969 era rimasta chiusa nella “terra di nessuno” tra i due settori della città. 
berlino e dintorni

Da non perdere il Quartiere di San Nicola, antico nucleo del primo insediamento sulle rive della Sprea, ma anche il quartiere settecentesco con il Duomo di Berlino, pomposo richiamo al Rinascimento italiano che ha unito per secoli la corte prussiana degli Hohenzollern al protestantesimo tedesco, rimaneggiato più volte a partire dal Medioevo.

Il palazzo più sontuoso di Berlino è senza dubbio il castello di Charlottenburg, uno dei luoghi più suggestivi per immergersi nella storia della Berlino prussiana. Sia il palazzo che il giardino, entrambi in stile barocco, furono inaugurati nel 1699 come residenza estiva della regina Sofia Carlotta.

Palazzo Reale – Humboldt-Forum è invece la nuova attrazione di Berlino: aperto nel 2020 e opera dell’architetto italiano Franco Stella, ha permesso il recupero del Palazzo Reale di Berlino, una delle opere più emblematiche del barocco mitteleuropeo. Il nuovo palazzo è stato costruito attorno a una struttura in acciaio con nuclei di cemento e tre delle facciate del museo sono repliche del palazzo originale, mentre la quarta è una moderna facciata in pietra progettata da Stella.

Berlino e dintorni: tutti i luoghi da non perdere nei pressi della capitale

Dopo aver scoperto cosa vedere a Berlino, spostiamoci nei suoi dintorni dove sorgono altre città storiche, che custodiscono bellezze inestimabili, assolutamente da inserire nella lista dei luoghi da vedere in Germania durante un tour indimenticabile: 
berlino e dintorni

È la capitale dello stato di Brandeburgo, una città d'arte situata a pochi chilometri da Berlino, la cui gemma è il Palazzo di Sanssouci, ex residenza estiva di Federico Il Grande, re di Prussia che lo progettò fra il 1745 e il 1747 per sfuggire alla caotica vita di Berlino.

Il nome, infatti, suggerisce questo: in francese “sans souci” significa “senza preoccupazioni”, uno stato d’animo ben rappresentato dal contesto in cui si trova, circondato da giardini che ispirano un connubio e un’armonia tra uomo e natura.

All’interno di trovano diverse sale, come la Sala Voltaire, molto suggestiva e nella quale il filosofo soggiornò per un lungo periodo. All’esterno ci sono una serie di vigneti terrazzati e il Parco, la parte più antica con numerosi edifici e opere d’arte.
Capoluogo della Baviera, è una fra le più importanti città della Germania. Il suo cuore è Marienplatz, piazza dominata dal Municipio neogotico e dalla Chiesa di Nostra Signora, le cui torri sono il simbolo della città. 

Il Palazzo Reale Di Monaco è una delle residenze nobiliari più spettacolari di tutta l’Europa: i vari membri della famiglia hanno contribuito ad abbellire e ingrandire la struttura, dando vita ad un vero e proprio museo di opere d’arte.
 Meraviglioso il quartiere Kunstareal, realizzato nella prima metà dell’Ottocento con l’intento di concentrare in un’unica zona della città le istituzioni reali che ospitavano opere d’arte provenienti da tutto il mondo.

Impossibile poi non fare un salto presso la birreria Hofbräuhaus, la più famosa che è anche la più antica fabbrica di birra di corte. Da più di 400 anni questo locale è parte integrante della cultura bavarese.
berlino e dintorni

Piccola e dal sapore millenario, rappresenta l’archetipo della città medievale tedesca. Ma cosa vedere a Norimberga? Circondata da imponenti mura di cinta che risalgono al XIV secolo, riporta ancora i segni di bombardamenti e violenze che hanno avuto luogo durante il Nazismo. Tuttavia, è stata ricostruita secondo gli ordinari schemi medievali e, con grande onore, vanta di aver ospitato il celebre processo contro i criminali di guerra che la consacrò ad emblema di pace.

Meravigliose le case in pietra dalle facciate “a traliccio”, ma incantano anche gli scorci sugli specchi d’acqua creati dal fiume che s’infila tra le stradine e sotto i ponti. Da non perdere Piazza del Mercato, Hauptmarkt, cornice ogni anno di uno dei più suggestivi e antichi mercatini di Natale della Germania. La sua origine risale, addirittura, al 1500! Qui sorge la Chiesa di Nostra Signora costruita in stile gotico nel Trecento. Chi si trova qui davanti alle ore 12 in punto, può assistere all'attivazione del caratteristico orologio-carillon, composto da personaggi meccanici in rame che rappresentano 2 turchi, 6 araldi e 7 Principi elettori che sfilano davanti all’imperatore.

Come prenotare il tuo tour di Berlino e dintorni?

Se non vedi l’ora di scoprire tutte le bellezze e curiosità su Berlino, considera la possibilità di fare un viaggio che prevede anche delle tappe nei dintorni della capitale. Noi di Caldana Europe Travel abbiamo ideato proprio il tour “Berlino Monaco e Norimberga” che consente di approfondire la storia della Germania e vivere emozioni uniche.

Contattaci per avere maggiori informazioni e prenotare il tuo posto a bordo!

Redazione Caldana Travel

Condividi l'articolo
Facebook Twitter LinkedIn WhatsApp
TI CONSIGLIAMO...
Tour New York con Accompagnatore dall'Italia

Tour New York con Accompagnatore dall'Italia

Tutte le più importanti e famose attrattive di New York con visite ed attività particolari non incluse nei tour tradizionali.

POTRESTI LEGGERE ANCHE...