Sicurezza COVID Sicurezza COVID

Proposte di viaggio

Come visitare Parigi, la ville lumiere della Francia

Magia, fascino e incanto: ecco come visitare Parigi per scoprire la città delle luci

Nei suoi caffè letterari e salotti culturali si sono seduti a discutere d’arte e filosofia intellettuali come Rousseau, Diderot e D’Alembert, ispirando artisti, musicisti e registi di tutto il mondo: stiamo parlando di Parigi, la “Ville lumiere”.

Futuristica alla Defense, eclettica e bohemien a Montmartre, con un animo romantico ed elegante, Parigi è stata centro della cultura nel corso dei secoli ed è indubbiamente una delle capitali più belle del Mondo.

Passeggiare lungo la Senna, ammirare il panorama della Tour Eiffel illuminata di notte, ordinare un “pain au chocolat et café au lait”, sono esperienze di un viaggio unico nel suo genere. Vediamo come visitare come visitare Parigi per scoprire il suo animo più profondo.

Perché Parigi è chiamata la "Ville Lumière"?

Parigi è senza dubbio uno dei luoghi più belli del mondo. Non si sa precisamente quale sia il motivo per cui le sia stato attribuito l'appellativo "ville lumiere".
 
Secondo alcuni è un significato legato all'epoca dell'Illuminismo, per altri invece si riferisce al fatto che qui entrò in funzione la prima illuminazione cittadina a gas.  Ancora oggi, infatti, passeggiando di notte è impossibile non notare la grande quantità di lampioni e luci che illuminano le strade, i monumenti e i ponti. Ma una cosa è certa, a prescindere da qualsiasi sia la motivazione, questo appellativo è perfetto per Parigi, la Ville Lumière non solo della Francia, ma del mondo!

La Ville Lumiere d'estate



Non c’è un tempo giusto per visitare Parigi: questa città riesce a sorprendere ogni volta, in ogni stagione e giorno dell’anno. Nonostante la città sia estremamente affascinante durante il periodo delle feste, anche d'estate offre innumerevoli opportunità per i visitatori e risplende di luce propria.

Infatti, durante i mesi più caldi, i turisti e i residenti possono godere della bellezza del tramonto sulla spiaggia artificiale che viene ogni anno creata sulle rive della Senna, monumento Unesco, oppure in uno degli innumerevoli parchi cittadini come, per esempio, il meraviglioso Bois de Boulogne oppure il Parc Montsouris.

D'estate, inoltre, i viaggiatori che giungono ne "la ville lumière" possono apprezzare il panorama da una prospettiva molto particolare. Le crociere sulla Senna sono sempre una valida alternativa alla comune passeggiata. Soprattutto al tramonto, nelle giornate soleggiate, permetterà di cogliere il fascino del cielo colorato e del sole che cala all'orizzonte. Infine, un'esperienza irrinunciabile è senza dubbio una cena in uno dei ristoranti all'aperto sulle strade nei pressi della Tour Eiffel.

La Ville Lumiere d'inverno


Chi ha la fortuna di trovarsi a Parigi nel periodo di Natale e Capodanno, può capire facilmente perché Parigi è chiamata la "Ville Lumière: la città si trasforma in un vero e proprio spettacolo per gli occhi, con le sue luci scintillanti e gli eleganti addobbi colorati.
 
Se desideri organizzare un viaggio in Francia durante le festività invernali, tutte le strade, le piazze, i monumenti e i palazzi, già di grande suggestione per la loro bellezza, acquistano un fascino ed una magia ancora più unici grazie alle mille luci, disposte secondo un preciso studio e disegno, che li rivestono. Basti pensare alla coreografia di luci creata ad arte per gli alberi che fiancheggiano gli Champs-Élysées, il più famoso viale di Parigi che collega l'Arco di Trionfo a Place de la Concorde.

La vista della città illuminata, dalla ruota panoramica di Place de la Concorde, è uno spettacolo che non può non lasciare a bocca aperta e, ovviamente, uno dei principali protagonisti dell'illuminazione natalizia parigina è il suo simbolo, la Tour Eiffel.

Tra le illuminazioni più suggestive ci sono sicuramente quelle che vengono allestite a Montmarte, uno dei quartieri più belli e caratteristici di Parigi, ma sono meravigliose anche quelle di Place Vendome, elegantemente addobbata con grandi abeti con luci blu e oro, e del quartiere di Saint Germain, dove nel periodo dell'Avvento vengono allestiti anche i Mercatini di Natale. 

Che dire poi dello spettacolo mozzafiato dei grandi magazzini Galeries Lafayette? Le vetrine scintillano e nel centro è possibile ammirare il gigantesco albero di Natale.

Come visitare Parigi, tra castelli e quartieri pittoreschi?



Vuoi lasciarti trasportare dalla magia parigina? Con il nostro tour Parigi, Versailles e Fontainebleau andrai alla scoperta delle sue bellezze, come per esempio:
Cosa aspetti? Contatta lo staff di Caldana Europe Travel per sapere come visitare Parigi con un tour della città, abbinandolo magari un tour dei Castelli della Loira, per scoprire lo scenario del Rinascimento Francese.


 

Redazione

Condividi l'articolo
Facebook Twitter LinkedIn WhatsApp
TI CONSIGLIAMO...
Tour Dordogne e Perigord

Tour Dordogne e Perigord

Dordogne e Perigord: fra Preistoria, Medioevo e gastronomia raffinata

POTRESTI LEGGERE ANCHE...
Bretagna

Tour della Bretagna

01/07/2020