Proposte di viaggio

Come visitare il Trentino? Guida tra borghi e natura

Ecco perché visitare il Trentino offre sorprese in ogni stagione


Nelle sue valli s’intrecciano storie, leggende, culture e sapori, tra borghi collinari immersi nella natura e piccole città gioiello: stiamo parlando del Trentino, una provincia dove passato, tradizioni locali e natura coesistono da tempo.

Visitare il Trentino è, senza ombra di dubbio, un’esperienza che consente di scoprire sempre qualcosa di nuovo tra antiche mura perfettamente conservate, locande ricavate nella pietra, vicoli lastricati, portici e piazzette medievali. Insomma, fare un tour tra i borghi medievali di questa terra magnifica significa trascorrere tanto tempo all’aria aperta, senza per questo rinunciare ad arte e cultura.

Allora, sei pronto a scoprire quali luoghi visitare durante un viaggio rigenerante in Trentino?

Visitare il Trentino: 5 luoghi magici dei quali innamorarsi


1. Canale di Tenno

Situato tra il Lago di Garda e le Alpi, è uno dei borghi del Trentino più belli d’Italia. Canale di Tenno, infatti, ha conservato il suo aspetto originario, caratterizzato da quattro strade che convergono nella piazzetta, case in pietra e piccoli ponticelli che collegano gli edifici.

Passeggiando tra le sue stradine è facile imbattersi in antiche volte a botte, poggioli in legno, sottopassi, ballatoi e facciate affrescate. Dal secondo dopoguerra il borgo è stato meta di artisti che si son lasciati ispirare dagli scorci meravigliosi e dal paesaggio circostante, che comprende una visuale speciale sul Lago di Garda.

Imperdibili una passeggiata sul Lago di Tenno e una degustazione all’Acetaia del Balsamico, prima e unica azienda agricola in Trentino a produrre l’aceto balsamico.

2. Rango

Uno dei borghi più caratteristici del territorio trentino, che rappresenta senza dubbio la massima espressione dell’architettura rurale tipicamente trentina. Inserito anch’esso nella lista dei Borghi più belli d’Italia, si presenta con le sue case in pietra e legno, i vicoli con portici, androni e botteghe caratteristiche.

Da visitare il Museo della Scuola, che racconta il passato di Rango e quello della scuola, ma senza dimenticare di assaggiare le sue deliziose noci del Bleggio, coltivate qui fin dal ‘500, e la ciuìga, un salame tipico della zona con il quale vengono preparati piatti gustosi.

3. Valle del Primiero

Chi desidera visitare il Trentino tra natura e borghi, non può non scegliere la Valle del Primiero, situata nelle Dolomiti meridionali e che ospita uno dei Borghi più belli d’Italia, Mezzano: questa pittoresca e romantica località incanta con le sue piccole strade acciottolate, le fontane e le tradizionali case in legno e pietra. Inoltre, rappresenta un punto privilegiato per ammirare il panorama sulle Dolomiti.

Inoltre, qui è possibile ammirare la mostra permanente “Cataste e Canzei”, delle spettacolari scorte di legno, l’omaggio di un paese da sempre legato al legno e agli altri elementi della natura montana.

4. Val di Sole

Incastonata nel Parco Naturale dello Stelvio, regala paesaggi bellissimi, montagne, ghiacciai, rifugi, laghi, cascate e piste da sci: insomma, sia in inverno che in estate, in Val di Sole non ci si annoia mai.

Il lago dei Caprioli è meraviglioso e perfetto per rilassarsi, giocare con i bambini e scattare fotografie con un panorama spettacolare, ma anche una visita al castello di Ossana (o San Michele) è d’obbligo: il borgo ha origini antichissime, che risalgono addirittura all’età del bronzo. Fiorente villaggio nel periodo del medioevo, permette di visitare la chiesa di San Vigilio e, in estate, l’orto botanico che raccoglie 26 specie tra alberi, piante e arbusti tipici del Trentino.

5. Rovereto


Tra le cose da fare in Trentino c’è sicuramente la visita al MART a Rovereto la “città della pace”: si tratta di uno dei più importanti musei di arte moderna e contemporanea, con una collezione di circa 20 mila opere, attraverso le quali rivivere 150 anni di storia.

Da non perdere poi Castel Beseno, la fortezza più grande e antica del Trentino.

Visitarla, infatti, permette di immergersi in cortili e saloni con antiche tracce di affreschi, forni per il pane, cantine e un affascinante complesso sistema di camminamenti lungo le mura, dal quale ammirare anche un panorama mozzafiato sulla Valle dell’Adige.

Come scoprire i borghi del Trentino in tour?


Questa regione offre infinite possibilità! Se desideri vivere delle esperienze vere in Trentino, scoprire i suoi borghi, senza rinunciare alla possibilità di fare escursioni e praticare sport all’aria aperta, consulta le proposte di Caldana Europe Travel: il tour “Trentino: la bellezza del passato” ti poterà alla scoperta di  borghi medievali come Tenno e Rango, oppure il tour “I Castelli del Trentino Alto Adige” per scoprire una terra ricca di rocche, maniere e ruderi.

Partendo in bus con noi hai la possibilità di personalizzare ogni viaggio con esperienze uniche e avrai sempre a disposizione una guida turistica certificata.
Scopri di più sulle nostre formule di viaggio e inizia a sognare di visitare il Trentino senza stress!



Redazione Caldana Travel

Condividi l'articolo
Facebook Twitter LinkedIn WhatsApp
TI CONSIGLIAMO...
Forest Bathing in Paganella

Forest Bathing in Paganella

Un bagno di natura