Proposte di viaggio

La Transilvania, la faccia sorprendente della Romania

Le chiese fortificate dei sassoni: incredibili scrigni di storia 

 
Le chiese fortificate della Transilvania sono per il viaggiatore che vuole conoscere la Romania un obiettivo turistico da non perdere assolutamente. Nel cuore dell’odierna Romania, più preciso dentro il ferro di cavallo fatto dai monti Carpazi, sono arrivati dopo l’anno 1241 immigranti di lingua tedesca, che durante gli anni, per proteggersi, fecero costruire 300 chiese fortificate dotate di punti di avvistamento sopra le mura, barbacane e passaggi segreti.
Biertan
Biertan è l’antica eredita lasciata da popoli arrivati dall’occidente centinaia di anni fa


Edifici religiosi che non si limitavano ad essere solo luoghi di preghiera, servivano anche come rifugi in caso di attacchi. E’ per questo che all’interno delle mura c’erano importanti dispense dove i contadini sassoni conservavano il necessario per la sopravvivenza in caso di minaccia. 
 
Ai tempi nostri, al posto dei turchi e tartari c’è un altro nemico da cui difendersi tenacemente: l’abbandono. E’ lui il colpevole principale per la sparizione di metà delle chiese erette lungo i secoli. I vecchi abitanti che amavano profondamente il loro territorio sono emigrati in Germania e, probabilmente, oggi, molti sono passati in eternità ignari o rassegnati che la loro eredità rischia di essere cancellata per sempre.
Biertan
Le chiese fortificate dei sassoni erano dotate di punti di avvistamento barbacane e passaggi segreti


Un freno al cadere nel dimenticatoio lo fece UNESCO, che iscrisse nelle sue liste sette delle chiese fortificate, tra cui anche Biertan, che sarà visitata in due dei nostri quattro tour (TRANSILVANIA e BUCOVINA: Castelli medievali e monasteri affrescati e GRAN TOUR DELLA ROMANIA). Il Principe Carlo di Galles è rimasto affascinato dalla storia dei sassoni sostenendo progetti di restauro e di rivitalizzazione di un piccolo villaggio sassone.        
Biertan stanza anti-divorzio
Tra le mura di Biertan c’è la stanza anti-divorzio
     

Ritornando alla chiesa fortificata di Biertan, tra le sue mura è custodita una strana stanza anti-divorzio. Uno spazio in cui finivano per alcuni giorni i coniugi litigiosi con a disposizione pochi oggetti da condividere obbligatoriamente: un letto, un cucchiaio, una forchetta, un piatto e un bicchiere. I risultati sono stupefacenti: in 400 anni, nella zona, è stato registrato un solo divorzio. Da non credere.

Scopri tutti i tour Romania di Caldana Europe Travel

Simona V. - tour leader Caldana Europe Travel

Redazione Caldana Travel

Condividi l'articolo
Facebook Twitter LinkedIn WhatsApp
TI CONSIGLIAMO...
Castelli di Transilvania e Monasteri della Bucovina

Castelli di Transilvania e Monasteri della Bucovina

Tour Escorted con Partenze Garantite Caldana Europe Travel