Tour Panorama Balcanico Lubiana, Zagabria, Belgrado e Sarajevo

Caldana ti offre la possibilità di compiere un viaggio tra Sarajevo e Belgrado, alla scoperta dei luoghi simbolo della prima guerra mondiale.

Panorama Balcanico: Sarajevo e Belgrado

Le grandi capitali dei Balcani in un viaggio unico: da Mostar con il suo ponte simbolo della ritrovata pace a Sarajevo, la “Piccola Istanbul”, segnata dal lungo assedio durante la guerra dei Balcani, oggi pervasa da un’atmosfera di rinascita. In Serbia scopriamo la cosmopolita Belgrado lungo il Danubio, i bellissimi monasteri serbo-ortodossi della Fruška Gora, costruiti tra il XV ed il XVIII secolo ed inseriti nel programma di conservazione e protezione dell’Unesco, e la cittadina di Novi Sad con l’affascinante fortezza di Petrovaradin. Tappa conclusiva la croata Zagabria con il suo aspetto mitteleuropeo.



1° giorno - VERONA - ZARA

Al mattino partenza dalla località prescelta in direzione di Verona. Incontro con l’accompagnatore e inizio del tour in pullman Gran Turismo verso Trieste. L’itinerario, interamente in autostrada, attraverserà Slovenia, Dalmazia e la Riviera di Zara. Pranzo libero lungo il percorso. Nel tardo pomeriggio arrivo a Zara, antica città d’impronta veneziana. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
(km 570)

2° giorno - ZARA - MOSTAR - SARAJEVO

Prima colazione in hotel. Partenza per la piccola cittadina di Mostar, luogo simbolo dello scontro fra religioni e culture diverse, gravemente danneggiata durante la Guerra dei Balcani. La cittadina è divisa in due parti dal fiume Neretva e sulle sue sponde si fronteggiano i quartieri cattolici e musulmani. Il Ponte Vecchio, abbattuto nel 1993 e ricostruito nel 2004, è un luogo carico di significati: divenuto simbolo di pace, è stato inserito dall’Unesco nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Pranzo libero. Partenza in direzione di Sarajevo, capitale della Bosnia Erzegovina. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

(km 417)

3° giorno - SARAJEVO

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita della città. Camminare per le strade di Sarajevo è come fare un salto nel passato: era il 28 Giugno del 1914 quando l’Arciduca Francesco Ferdinando d’Austria e sua moglie Sofia furono assassinati, attentato che rappresentò la scintilla che fece scoppiare la Prima Guerra Mondiale. In tempi moderni, durante la guerra dei Balcani (1992-1996), la città fu martoriata dalla guerra e stremata da un assedio durato quasi tre anni. Ora Sarajevo sta ritornando alla vita e ad essere protagonista della sua storia. Durante la visita guidata si percorrerà il tunnel sotterraneo costruito dai bosniaci tra il 1992 ed il 1995 per scappare dalla città assediata e raggiungere segretamente l’aeroporto delle Nazioni Unite. Si passeggerà poi lungo le strade del Quartiere di Bascarsija, centro storico orientale vero e proprio labirinto di caffetterie, piccoli ristoranti e botteghe artigiane, dove ancor oggi si forgiano oro e ottone per oggetti di filigrana; la via Ferhadija, la strada più elegante in stile mitteleuropeo; il luogo dell’attentato a Francesco Ferdinando. Continuazione con il Quartiere Ebraico, la Grande Moschea e la Chiesa ortodossa dei Santi Arcangeli. Pranzo libero in corso di visita. Al termine rientro in hotel. Cena e pernottamento.

4° giorno - SARAJEVO - BELGRADO

Prima colazione in hotel. Partenza in direzione di Belgrado, capitale della Serbia. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivo nel tardo pomeriggio. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

(km 350)

5° giorno - BELGRADO

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita guidata della città: nel 1918 divenne capitale del regno di Jugoslavia; nel 1944 capitale della Repubblica di Jugoslavia e, infine, nel 1992 capitale della Serbia. Agli occhi del visitatore si presenta come una città moderna, centro della vita politica e culturale del Paese, ricca di teatri, gallerie d’arte, musei, con belle spiagge sulle rive dei fiumi Sava e Danubio, che la attraversano, e di grandi parchi immersi nella natura. Durante la visita si potranno ammirare: il Tempio di San Sava, una delle chiese ortodosse più grandi al mondo; la Chiesa di San Marconei nei pressi del Parlamento; il Teatro Nazionale nella Piazza della Repubblica e Piazza Terazije. Pranzo libero. Nel pomeriggio continuazione della visita con la Fortezza di Kalemegdan, il Patriarcato e la Casa dei Fiori, monumento funebre del Maresciallo Tito, Presidente della Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia dal 1953 al 1980. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

6° giorno - BELGRADO - MONASTERI DELLA FRUSKA GORA - NOVI SAD - BELGRADO

Prima colazione in hotel. Partenza per la regione della Vojvodina e per il Parco Nazionale di Fruska Gora per la visita dei monasteri di Krusedol e Hopovo. In un territorio lungo 50 km e largo 10, sul monte di Srem Fruška Gora, sono disposti 16 monasteri ortodossi serbi, sorti nel tardo medioevo, complesso storico-culturale unico nel suo genere, che è stato di recente nominato bene culturale di valore eccezionale per la Serbia. Al termine partenza per la visita di Petrovaradin e dell’antica fortezza medievale sul Danubio con magnifica vista sulla città. Continuazione per Novi Sad, pranzo libero e successivamente tour guidato della città, capitale della provincia della Vojvodina, fondata nel 1694, divenuta la capitale culturale della Serbia meritandosi il soprannome di “Atene di Serbia” dal XIX secolo. Al termine della visita guidata rientro a Belgrado. Cena e pernottamento in hotel.

(km 190)

7° giorno - BELGRADO - ZAGABRIA

Prima colazione in hotel. Partenza in direzione del confine croato. Pranzo libero lungo il percorso. Nel pomeriggio arrivo a Zagabria e visita guidata della città dal volto mitteleuropeo. L’aspetto attuale della città, che vanta una storia quasi millenaria, è quello voluto dagli Asburgo a fine Ottocento che coinvolsero molti importanti architetti viennesi dell’epoca: con le facciate fiorite dei palazzi liberty e barocchi, i grandi parchi, le sale da concerto, i maestosi teatri. Oggi si distinguono la Città Alta, dove sorge il centro storico, e la Città Bassa dove si è sviluppata l’area moderna. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

(km 482)

8° giorno - ZAGABRIA - LUBIANA - VERONA

Prima colazione in hotel. Partenza in direzione della Slovenia. Arrivo a Lubiana, la vivace capitale sulle rive della Ljubljanica. Tempo a disposizione. Pranzo libero. Proseguimento per Verona e in serata rientro alla località di partenza.

(km 475)


Quote di partecipazione    Cod. KRSB
Partenze TUTTO BUS
Durata 8 giorni  
Aprile 15 - 24989
Maggio 6 - 13 - 20 - 27989
Giugno 3 - 10 - 17 - 24989
Luglio 1 - 81029
Luglio 15 - 22 - 291049
Agosto 5* - 12 - 19 - 261049
Settembre 21029
Settembre 9 - 16 - 23 - 30989
Ottobre 7 - 14 - 21 - 28989
Supplemento singola 190
L’ordine delle visite potrà subire variazioni in base alle aperture/ chiusure di musei e siti.


 

PRENOTA ONLINE!
Agenzia Viaggi
Utente Privato
DOCUMENTI NECESSARI

Carta d’identità valida per l’espatrio oppure passaporto in corso di validità.  NOTA BENE: non sono considerate valide le carte d’identità prolungate con il timbro di rinnovo del comune.  

RICHIEDI INFORMAZIONI SU QUESTO VIAGGIO

* Acconsento al trattamento dei miei dati personali.

CONTATTACI

+39 0365 546 701


Numero verde 848 46 60 00


booking@caldana.it

Le Quote Comprendono

Formula Tutto Bus: Viaggio A/R in autopullman G.T. • Sistemazione in hotels della categoria indicata in camera doppia con servizi privati • Trattamento di MEZZA PENSIONE dalla cena del 1° giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno • Visite con guida come da programma • Accompagnatore per tutta la durata del viaggio.

Le Quote Non Comprendono

Pasti non esplicitamente indicati in programma • Bevande ai pasti • Ingressi a mostre, musei e siti • Extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “Le quote comprendono”.

Hotel Selezionati

ZARA - Kolovare **** oppure RIVIERA DI ZARA - Pinija ****  SARAJEVO - Ibis ****  BELGRADO - Prag ****  ZAGABRIA - Dubrovnik ****  (o strutture di pari categoria secondo disponibilità)

Ingressi da pagare in loco

Chiesa ortodossa e Casa dei Fiori a Belgrado • Museo del tunnel di Sarajevo • Grande Moschea di Sarajevo • Chiesa ortodossa dei Santi Arcangeli di Sarajevo € 15.

Potrebbe interessarti anche...

CONTATTACI

  •    +39 0365 546 701

  • Numero verde 848 46 60 00

  •    booking@caldana.it

SEGUICI

CALDANA TOUR OPERATOR

Caldana Europe Travel Srl

P.IVA - C.F. 01735420224 - Licenza Provincia di Brescia n°2344/ 06.06.2008 - autorizzazione I.A.T.A. 3822170-2 - Tutti i diritti riservati. - glacom®

Privacy Policy