Sicurezza COVID Sicurezza COVID

Proposte di viaggio

Come scoprire i mercatini di Natale a Vienna con un tour

Tradizioni, magia di luci e dolci melodie tra i più bei mercatini di Natale di Vienna

Una miriade di luci, i fiocchi di neve, il profumo di biscotti, punch caldo e mandorle tostate invadono il centro storico e trasformano Vienna in un villaggio incantato, nel quale lasciarsi trasportare dalle emozioni, che solo il Natale sa regalare.

Nella capitale, così come in tutta l’Austria, l'Avvento è un periodo molto sentito e magico, soprattutto grazie ai Mercatini di Natale di Vienna, centinaia di casette in legno allestite in ogni angolo della città, tra le quali gustare prodotti tipici, ammirare e acquistare decorazioni e prodotti artigianali.

Andiamo allora a conoscere più a fondo le sue tradizioni, i mercati natalizi e a scoprire come visitarli!

La magia delle tradizioni natalizie di Vienna

Durante il periodo dell’Avvento, Vienna mostra il suo lato più romantico: ghirlande di luci costellano il cielo, le fantasiose luminarie invadono le grandi vie commerciali, mentre punch, fiocchi di seta e rami d’abete adornano ogni angolo.

Secondo la tradizione, ogni domenica a casa viene accesa una candela profumata e si trascorre la serata in compagnia di parenti e amici, raccontando storie e cantando canzoni natalizie. Quella dei canti natalizi, infatti, è un’altra tradizione molto sentita a Vienna. È molto comune ascoltare dolci melodie che provengono dalle case, passeggiando in città e, ogni pomeriggio è possibile assistere ai canti nel Municipio.

Un’altra usanza particolare è quella della festa di San Nicola: il 5 dicembre il vescovo e il suo aiutante Krampus (una figura particolarmente inquietante, vestita di nero e armata di catena), passano di casa in casa a premiare i bambini “buoni” e a “punire” quelli cattivi!

Ovviamente, non manca la parte dolce del Natale a Vienna: i biscotti all’anice, le meringhe, i cornetti alla vaniglia, le stelle alla cannella e il Christstollen, il tipico panettone austriaco.

Tra piazze e palazzi imperiali: lo splendore dei mercatini di Natale a Vienna

Vantano un’antica tradizione e sono un appuntamento imperdibile dell'inverno austriaco: i mercatini di Natale di Vienna, con lo scintillio delle luci, il profumo del vin brulè, delle caldarroste e del pan pepato, invadono letteralmente la città.

Sicuramente, il più grande ed uno dei più bei mercatini di Natale d’Europa, con i suoi sette secoli di storia, è il Wiener Christkindlmarkt, allestito nella Piazza del Municipio, cuore della città.

Durante l'Avvento la Rathausplatz si trasforma in un vero e proprio “Paese del Natale”, con 150 bancarelle contornate dagli splendi palazzi e da alberi di Natale addobbati e illuminati. Il luogo più romantico è senz’altro l’albero dei cuori, mentre i visitatori più sportivi possono approfittare della bella pista di pattinaggio sul ghiaccio di oltre 3 mila metri quadri.

Immancabili poi la giostra per i bambini e il convoglio di slitte trainate dalle renne, che percorrono i sentieri del parco, ricchi di installazioni luminose che tematizzano i racconti e le storie di Natale. A breve distanza si trova il Villaggio di Natale di Maria-Theresien-Platz, tra il Museo delle Belle Arti e il Museo di Storia Naturale, che con i suoi 60 stand con prodotti di artigianato tradizionale e gastronomico è uno dei mercatini di Natale di Vienna più belli.

Imperdibile il Palazzo Imperiale di Schönbrunn, che fa da sfondo al Mercatino della Cultura e di Natale nella corte Ehrenhof, dove viene allestito anche un grande albero di Natale: uno scenario che fa brillare gli occhi a chiunque. Dal 1772 si rinnova  poi la tradizione dell’antico Mercatino di Natale a Vienna nel Freyung, famoso anche come il mercatino di Natale “Vecchia Vienna”: presepi tradizionali, decorazioni in vetro, ceramiche e tanta musica dell’avvento.

Più "alternativo" è il mercatino di Natale sulla Karlsplatz, che espone oggetti di artigianato artistico, ed è il un luogo ideale per cercare un regalo di Natale meno "tradizionale". Più autentico, invece, è il mercato di Natale dello Spittelberg, con bancarelle allestite lungo i vicoli di questo antico quartiere dalla suggestiva pavimentazione di granito.

Al Castello del Belvedere, uno dei luoghi più belli della capitale austriaca, si trova un altro grande mercatino di Natale, che affascina per lo scenario barocco in cui sono immerse le 40 bancarelle. Da non perdere, poi, il romantico Villaggio di Natale dell'Altes AKH, il vecchio ospedale generale di Vienna, nel quale respirare l'antica ed autentica tradizione del Natale viennese.

Un vero e proprio paradiso per i bambini è il Mercatino invernale nella piazza della Ruota Panoramica, dove i veri protagonisti sono giostre e un grande programma d'intrattenimento.

Come visitare i mercatini di Natale a Vienna?

Per immergerti nell’incanto natalizio austriaco e visitare i luoghi più belli della capitale, come la Chiesa degli Agostiniani, Palazzo della Hofburg e Castello Schönbrunn, grandiosa residenza estiva della famiglia imperiale, scegli il nostro tour dei mercatini di Natale a Vienna in pullman, che parte da Verona in diverse date nel mese di dicembre.

Se, invece, preferisci un’altra destinazione, consulta il catalogo “Magia d’Inverno, dove troverai diverse opzioni per un viaggio di Natale e Capodanno, all’insegna delle emozioni!







Redazione Caldana Travel

Condividi l'articolo
Facebook Twitter LinkedIn WhatsApp
TI CONSIGLIAMO...
Sul bel Danubio Blu: da Vienna a Passau

Sul bel Danubio Blu: da Vienna a Passau

Con navigazione sul Danubio

POTRESTI LEGGERE ANCHE...